GIN XAMORFOS CL.50 CON JIGGER IN CERAMICA
zoom_out_map
chevron_left chevron_right

GIN XAMORFOS CL.50 CON JIGGER IN CERAMICA

È un gin artigianale Italiano, distillato legalmente dal 2021, prodotto con alcol di grano e alambicco discontinuo con cestello per distillazione in corrente di vapore. È lavorato a mano con 10 botaniche italiane e del sud est asiatico, otto di queste divise in tre gruppi di infusione poi distillate con l'aggiunta delle ultime due in correnti di vapore per un' estrazione dell'aroma più delicata.

Gradazione 40%

59,50 €
Tasse incluse
warning Ultimi articoli in magazzino
Aggiungi alla lista dei desideri (1)
rating Nessun opinione al momento

Descrizione

Distill Hub è una gin distillery nata nel 2019 a Salerno. La passione di Lorenzo per il gin invece nasce nel 2012 a Milano, quando ha partecipato al primo GinDay italiano. In quell’occasione ha scoperto quanto il gin fosse cambiato nel tempo. Ciò che lo ha colpito subito è stata la similitudine con il settore dei profumi. Con il gin si può usare qualsiasi spezia, non ci sono regole, se non quella di lasciare il ginepro principale al gusto e all’olfatto.

Affascinato dalla moltitudine di prodotti disponibili sul mercato e considerando anche la particolare offerta che i bar milanesi riuscivano a proporre, Lorenzo ha iniziato ad assaggiare tanto, quasi come fosse un lavoro. Per un paio d’anni ha passato in rassegna buona parte dei principali bar e speakeasy della città. Ogni gin sembrava più buono del precedente, ma costava molto assaggiare nei bar ed è passato ad acquistare direttamente nelle enoteche. Comprando aveva modo di leggere le ricette e dopo un anno ha deciso di provare a ripeterle. Ha quindi comprato un piccolissimo alambicco da due litri e ha iniziato a distillare. Ha distillato qualsiasi cosa gli capitasse sotto mano al mercato e nei negozi di spezie indiani e cinesi, i più antichi coltivatori di piantearomatiche. Per un paio d’anni ha riprodotto ricette e ha fatto distillazioni di singole botaniche per capirne l’estraibilità dell’aroma, l’intensità e l’incidenza. Ha quindi seguito da esterno il corso di Chimica e Tecnologia Degli Aromi. Poi ha comprato un alambicco da 10 litri dando vita a veri e propri lotti da 15 bottiglie che faceva assaggiare solo agli amici. Questi hanno apprezzato molto il suo gin, consigliandomi addirittura di farlo assaggiare anche ad alcuni baristi. Così ha fatto, ed anche i baristi hanno apprezzato. Indicandogli anche su quale fascia qualitativa si trovavo rispetto ai gin presenti nelle loro bottigliere, ed era alta. Nei successivi due anni ha continuato a distillare per hobby facendo assaggiare le sue ricette, finché una in particolare lo ha convinto a fare il passo successivo, commercializzare. Acquisita ormai un po’ di esperienza (anche se casalinga) nella distillazione, ha subito deciso che se avesse investito nel gin, avrebbe costruito una distilleria tutta sua e non avrebbe commissionato la produzione a qualcuno che producesse tanti altri marchi. Ci è voluto un anno ad aprire tra Covid, cantiere, permessi e licenze ma finalmente la microdistilleria c’è. Ha acquistato un alambicco discontinuo da 250 litri di capacità nominale ma caricabile fino a 180 litri. Xamorfos è un gin che contiene dieci ingredienti tra botaniche e spezie, italiane e del sud est asiatico. E’ prodotto partendo da una tripla infusione, ovvero parte delle botaniche vengono divise in tre gruppi ed infuse in giorni diversi nella stessa soluzione idro-alcolica con alcol di origine cerealicola. Al termine del periodo di infusione, si sposta tutto nella caldaia dove prima di iniziare si aggiungono le ultime due botaniche nel cestello per la distillazione in corrente di vapore. Questo ci darà un’estrazione degli aromi più delicata e morbida. La ricetta prevede ginepro, coriandolo, radice di angelica, radice di iris, foglie di kaffir, pepe rosso di Kampot (Cambogia), pepe di Timut (Himalaya, Nepal), lemongrass, fiori di sambuco e petali di rosa rossa. L’alambicco è fabbricato a Monteriggioni da Frilli in provincia di Siena. Ha una capacità nominale di 250 litri caricabile fino a 180 litri. Quindi con una soluzione idroalcolica al 50% si possono produrre circa 175-180 litri di gin per lotto. Ovvero 360 bottiglie. Tutte le etichette vengono numerate a mano da Lorenzo, e tutte le bottiglie vengono etichettate singolarmente a mano. Non si è voluto automatizzare nessun processo, mantenendo così la stessa artigianalità che si aveva quando distillava conto terzi in appartamento e si chiamava contrabbando.

Scheda tecnica

1 kg
1 Articolo
Scheda tecnica
Gradazione
40
Formato
500

icon sped CONSEGNA

Spedito in 24 ore (leggi di più)

€ 7,50 con Corriere Espresso

Gratuito da € 300

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: