Sadler's

La distilleria Sadler’s è stata fondata nel 1861 da Nathaniel Sadler a Lye, una città nel bel mezzo della Black Country, un’area nelle Midlands occidentali inglesi famosa per le miniere di carbone, le acciaierie e le fonderie di ferro. Si dice che il nome fosse dovuto al colore nero delle case e del terreno causato dalla fuliggine dell’inquinamento industriale che caratterizzava questa zona nei dintorni di Birmingham.

Al tempo, i pub della zona erano molto probabilmente frequentati da membri della famigerata gang di strada di Peaky Blinders.

L’azienda, venne espansa da Thomas Alexander Sadler e fu trasformata in una birreria e oggi, dopo oltre 5 generazioni, è passata nelle mani di Chris Sadler che ha lanciato i prodotti della gamma Peaky Blinders, ispirata alla serie televisiva britannica, creata da Steven Knight.

Il portafoglio di prodotti della gamma Peaky Blinder comprende diversi blended whiskey irlandesi, un dry gin speziato, un liquore cremoso e un rum speziato dei Caraibi.

Le etichette di ogni bottiglia presentano una foto segnaletica di un membro dei Peaky Blinder, raffigurazioni provenienti dagli archivi della polizia dell’epoca. Questa banda criminale, attiva nella Black Country alla fine del XIX secolo, era nota per i suoi vestiti eleganti e i cappelli piatti con visiera in cui erano soliti nascondere delle lamette per commettere furti, rapine, sequestri ed altre attività illecite come la gestione delle scommesse clandestine e la produzione e commercializzazione illegale di alcolici.

Tra i Whisky Peaky Blinders di Sandler’s i più apprezzati sono:

  • - peaky blinders irish Whiskey, che viene distillato 3 volte e rifinito in botti di sherry. Questo whiskey della Sandler’s presenta la fotografia di Henry Lighthouse, famoso malvivente conosciuto per essere stato il primo ad essere chiamato Peaky Blinder;

  • - peaky blinder bourbon, che è prodotto in america, infatti, riporta sull’etichetta la foto del famoso “Al Capone”, noto mafioso statunitense di origini italiane a capo della criminalità Newyorkese. Si tratta di un Whisky Bourbon dal colore leggermente ambrato, dal sapore dolce e speziato.

Oltre ai Whiskey, fanno parte della linea:

  • - gin peaky blinders, un liquore al ginepro altamente speziato che riporta sull’etichetta il famigerato Thomas Gilbert, uno dei membri di spicco della famosa banda criminale;

  • - peaky blinders rum, sulla cui etichetta è rappresentato il volto di William "Billy" Kimber, capo sanguinario dei Birmingham Boys, la famosa gang di malviventi che rivaleggiava con quelli della Black Country;

  • - peaky blinders liquore, una crema di rum al sapore di lampone, ideale anche per i bevitori alle prime armi in quanto la sua gradazione alcolica è molto bassa (17%).

La distilleria Sadler’s è stata fondata nel 1861 da Nathaniel Sadler a Lye, una città nel bel mezzo della Black Country, un’area nelle Midlands occidentali inglesi famosa per le miniere di carbone, le acciaierie e le fonderie di ferro. Si dice che il nome fosse dovuto al colore nero delle case e del terreno causato dalla fuliggine dell’inquinamento industriale che caratterizzava questa zona nei dintorni di Birmingham.

Al tempo, i pub della zona erano molto probabilmente frequentati da membri della famigerata gang di strada di Peaky Blinders.

L’azienda, venne espansa da Thomas Alexander Sadler e fu trasformata in una birreria e oggi, dopo oltre 5 generazioni, è passata nelle mani di Chris Sadler che ha lanciato i prodotti della gamma Peaky Blinders, ispirata alla serie televisiva britannica, creata da Steven Knight.

Il portafoglio di prodotti della gamma Peaky Blinder comprende diversi blended whiskey irlandesi, un dry gin speziato, un liquore cremoso e un rum speziato dei Caraibi.

Le etichette di ogni bottiglia presentano una foto segnaletica di un membro dei Peaky Blinder, raffigurazioni provenienti dagli archivi della polizia dell’epoca. Questa banda criminale, attiva nella Black Country alla fine del XIX secolo, era nota per i suoi vestiti eleganti e i cappelli piatti con visiera in cui erano soliti nascondere delle lamette per commettere furti, rapine, sequestri ed altre attività illecite come la gestione delle scommesse clandestine e la produzione e commercializzazione illegale di alcolici.

Tra i Whisky Peaky Blinders di Sandler’s i più apprezzati sono:

  • - peaky blinders irish Whiskey, che viene distillato 3 volte e rifinito in botti di sherry. Questo whiskey della Sandler’s presenta la fotografia di Henry Lighthouse, famoso malvivente conosciuto per essere stato il primo ad essere chiamato Peaky Blinder;

  • - peaky blinder bourbon, che è prodotto in america, infatti, riporta sull’etichetta la foto del famoso “Al Capone”, noto mafioso statunitense di origini italiane a capo della criminalità Newyorkese. Si tratta di un Whisky Bourbon dal colore leggermente ambrato, dal sapore dolce e speziato.

Oltre ai Whiskey, fanno parte della linea:

  • - gin peaky blinders, un liquore al ginepro altamente speziato che riporta sull’etichetta il famigerato Thomas Gilbert, uno dei membri di spicco della famosa banda criminale;

  • - peaky blinders rum, sulla cui etichetta è rappresentato il volto di William "Billy" Kimber, capo sanguinario dei Birmingham Boys, la famosa gang di malviventi che rivaleggiava con quelli della Black Country;

  • - peaky blinders liquore, una crema di rum al sapore di lampone, ideale anche per i bevitori alle prime armi in quanto la sua gradazione alcolica è molto bassa (17%).