Aperitivo italiano, la storia del celebre rito

Tempo di lettura 3 min -  

Se anche tutto il mondo cambia, il momento dell’aperitivo segna e resta uno dei momenti di relax e svago più attesi della settimana. Da vivere in compagnia di amici, ma anche in intimità, è diventato nel corso degli anni un vero e proprio rito cui è difficile sottrarsi. L’aperitivo italiano è da considerare un appuntamento irrinunciabile al punto tale che, anche nel periodo di pieno lockdown e pandemia, il Paese ha fatto di tutto per non farne a meno. Locali, bar e aziende di alcolici infatti, si sono reinventati per consegnare a domicilio cocktail da aperitivo pronti, dando vita alla moda dell’ happy hour online che ha permesso di non perdere le buone abitudini. Ma da dove prende spunto e nasce questa incredibile pratica così amata dalla società?

Storia dell’aperitivo: origini

Le prime testimonianze storiche risalgono a tempi molto lontani, addirittura al IV secolo a.C. In questo periodo il medico greco Ippocrate realizza un intruglio a base di vino bianco ed erbe aromatiche, il Vinum Hippocratum, utile a curare i pazienti con gravi segni di inappetenza. Il termine aperitivo infatti, deriva dal latino ‘aperitivus’ cioè qualcosa che apre. Nasce così un vino aromatico dal sapore amarognolo, con importanti effetti benefici per il corpo ed utile a favorire l’insorgere della fame.

Il Medioevo

Questo intruglio curativo viaggia per secoli fino ad arrivare nelle mani di esperti erboristi medievali che, grazie a nuove conoscenze e intuizioni, riescono a comprenderne il segreto. A stimolare il senso di fame infatti, non sono i sapori dolci e morbidi, ma bensì quelli amari. Seppur utilizzato solo a scopo medico-curativo, questo vino aromatico rappresenta le origini della bevanda da aperitivo di oggi, tendenzialmente amara e utile per aumentare il senso di fame.

Il rito dell’aperitivo reale

La storia moderna dell’aperitivo si apre attorno alla fine del ‘700, quando in una bottega di bevande alcoliche di Torino il gestore Antonio Benedetto Carpano da vita al primo liquore da aperitivo: il Vermouth. Apprezzato da tutti, e soprattutto da Vittorio Emanuele II, diventa in breve tempo la bevanda reale. Un bicchierino da bere prima di iniziare un pasto per aprire lo stomaco, il primo ed unico aperitivo Ufficiale di Corte, servito con piatti ricchi di prodotti tipici piemontesi.

Le nuove bevande del XVIII secolo

Dopo Torino la moda dell’aperitivo corre veloce in tutte le più grandi città italiane, per prima Milano, che si appresta a creare una bevanda degna di concorrere al Vermouth Piemontese: l’Amaro Ramazzotti. Una bevanda totalmente a base di erbe aromatiche. La produzione si allarga con la messa a punto della ricetta del Bitter Campari, chiamato così per il gusto particolarmente amaro che si propone come liquore digestivo da consumare a fine pasto, e il Martini Bianco, un Vermouth a base di moscato ed erbe aromatiche lasciate a macerare. Da questo momento in poi, come una piacevole invasione, i liquori diventano protagonisti indiscussi nei Caffè. L’ abitudine di consumare un bicchiere per “aprirsi lo stomaco” assume la forma che ancora oggi possiede.

Storia dell’aperitivo: oggi

Dal XX secolo in poi l’aperitivo prende forma, adattandosi allo stile anglosassone dell’happy hour, una trovata commerciale per aumentare il flusso di clienti nella fascia oraria tra le 18.00 e le 20.00. In questa “ora felice” i cocktail da aperitivo vengono proposti ad un prezzo conveniente, e con un ricco buffet. L’aperitivo italiano di oggi, nella sua formula di apericena, è stato lanciato per la prima volta dall’imprenditore milanese Vinicio Valdo. Con un po’ di inventiva e spirito imprenditoriale infatti, trova un modo per far soffermare i suoi clienti più a lungo nel locale e sostituire pranzo e cena con questa nuova versione ibrida di pasto, e sicuramente più piacevole. La storia dell’aperitivo è durata secoli, ed è arrivata fino al 2022 per continuare ad evolversi e a vivere. La magia che rende unico questo rito è la possibilità di creare un momento di totale relax, per sgomberare la mente, chiacchierare e confrontarsi con gli amici più fidati.

Close
Copyright © 2021 MySpirits S.r.l.s. | IT02633950411 | All Rights Reserved
Close
Benvenuto
Sei interessato a ricevere aggiornamenti per le ultime pubblicazioni, nuovi arrivi, serie limitate e le offerte del nostro Negozio? Iscriviti alla newsletter e riceverai subito qui in basso un codice sconto del 10% da usare nel primo acquisto.